23 Aprile 2021 - 6:37 pm


Il blog dei badilanti

radiobadile@gmail.com
Breaking News

UdineTossica Exxx…Polzive!!! La Guardia di Finanza alla Net di via Pozzuolo. Perquisizioni e controlli sul project financing. Inchiesta di Sergo e Liano dei 5 Stelle. Indagato il titolare ufficio appalti. Trema il palazzo. Esclusivo

Indagato il responsabile ufficio acquisti e appalti Giampiero Zanchetta.  Almeno due pattuglie della Guardia di Finanza di Udine si sono presentate stamattina alla Net di via Pozzuolo. La sede é quella interessata al project financing da 35 milioni di euri che la partecipata di Udine sta realizzando.

Il 17 agosto scorso Arpa aveva disintegrato il progetto di realizzazione dell’impianto di compostaggio della NET in via Gonars a Udine. Molte delle perplessità espresse dal MoVimento 5 Stelle sono state recepite anche dall’Agenzia regionale per l’ambiente”. Lo affermano il consigliere regionale Cristian Sergo e il consigliere comunale udinese Domenico Liano. “Arpa FVG ha chiesto, tra le altre cose rilevate, di esplicitare quale sia il contributo alla capacità impiantistica, in termini di quantità annua e giornaliera, dei rifiuti provenienti dal sistema di raccolta afferente alla NET S.p.A”.

Un vecchio pallino del direttore Fuccaro, componente del CDA della CiviBank in quota Del Piero, che ha coinvolto nell’operazione alcune imprese del triveneto. A quanto ė trapelato, gli agenti avrebbero compiuto delle verifiche sulle modalità in cui é stato sviluppato il nuovo sistema del compostaggio. La Net era entrata nel vortice delle polemiche anche a causa dell’introduzione del Porta-Porta in città e il servizio della Onofaro Srl di Messina, l’impresa che ha vinto l’appalto di raccolta dei bidoncini col 17 per cento inferiore al bando, il sistema di ecologia “circolare” e il project financing. 

Related posts