11 Maggio 2021 - 1:31 pm


Il blog dei badilanti

radiobadile@gmail.com
Breaking News

UdineLunaPark Exxx…Polzive!!! Dopo i cani antidroga, arrivano i gatti. Una vigilessa parla col felino. Commissionati prodotti per l’igiene intima e l’assistenza veterinaria: 2.500 euri. Friulani senza mutande. Esclusivo

La notizia ha fatto il giro della città in pochi minuti. Dopo i 2 pastori tedeschi, nello zoo di via Marco Volpe è stato avvistato anche un gatto. A immortalare il felino è stata la vigilessa Elena Billia che, in barba al regolamento che proibisce l’uso dello smartphone durante l’orario di servizio, ha fotografato l’animale e lo ha accolto all’interno dell’abitacolo dell’auto della Polizia. Un ospite gradito col quale la stessa vigilessa ha confessato di aver scambiato qualche chiacchera 〈ci fa compagnia da qualche giorno…molto chiaccherone..〉.

Intanto i 2 cani antidroga non si vedono. In attesa che vengano allestite le due abitazioni, i pastori sono stati consegnati ai rispettivi conduttori che sono E.B. e G.F. Sono loro che li ospitano a casa propria. Ma i box zona notte e giorno, il Pick Up e il mangime secco non bastano. Occorre ribadire che i cani sono più esigenti degli umani, ora incasinati col Covid e con i ristori. É di questi giorni la determina del comandante Del Longo in cui si é provveduto all’acquisto del materiale per la pulizia, giochi, accessori integrativi e trasportini necessari alla gestione quotidiana dei cani con prodotti adeguati, come indicato dalla ditta Agrifarma di Chiavari. L’impegno di spesa per la pulizia dei due animali è di €uro 1.462,97. Tuttavia, il mantenimento dei pastori tedeschi richiede anche l’assistenza veterinaria, per questo motivo il comune di Udine si è affidato all’ambulatorio veterinario associato Garlatti Costa–Maiero di Udine per un importo di €uro 1.000,00 fino alla fine dell’anno. Poi toccherà rinnovare l’assistenza. 

Related posts