3 Agosto 2021 - 4:52 pm


Il blog dei badilanti

radiobadile@gmail.com
Breaking News

Udine pasto marcio. Il direttore della refezione di EP non risponde alle domande del Gip.

 

Per Fontanini e la sua cocca, Viviana Battaglia, le ispezioni dei Carabinieri del Nas di Udine nei laboratori della EP sarebbero delle menzogne. La cronaca giudiziaria sull’argomento oggi registra che il direttore della refezione di EP è rimasto in silenzio.

Non ha voluto rilasciare alcuna dichiarazione Massimo Vaccariello, dipendente della ditta Ep spa di Napoli, indagato nell’ambito dell’inchiesta sulle mense scolastiche condotta dai carabinieri del Nas di Udine (che hanno svolto almeno una cinquantina di ispezioni nelle mense e nei centri cottura di Ruda, Tarcento e Motta di Livenza) e coordinata dal pm Elisa Calligaris. Il 57enne di Volla, direttore del servizio di refezione dell’azienda, ha preferito rimanere in silenzio, avvalendosi della facoltà di non rispondere, nel corso dell’interrogatorio di garanzia per rogatoria che si è tenuto davanti al gip di Nola, Martino Aurigemma, che lo ha sentito per conto del gip di Udine, Emanuele Lazzàro, che ha firmato cinque misure cautelari.

Related posts