3 Agosto 2021 - 5:11 pm


Il blog dei badilanti

radiobadile@gmail.com
Breaking News

CupolaFriulana Exxx…Polzive!!! Costa 130mila euri l’ufficio del leghista indagato Mario Raggi alla Net. Paga Pantalone. Il giallo della gara di assegnazione. Il filo rosso Net-Confcommercio. Esclusivo

Paga pantalone con le nuove tariffe tari.

Cosa unisce la Lega di Udine a Confcommercio e UdineMercati? Molto semplicemente elementi d’arredo di alto livello e di conseguenza scambi commerciali e corsie preferenziali. Una ditta si chiama Net Spa un’altra ditta si chiama Otto Srl. Il magheggio, sotto forma di gara per uno stellare ufficio presidenziale per la nuova sede della Net, ha preso forma alcuni mesi fa ed è stato di buona pesatura, oltre 130 mila euri.  

L’indagato per bancarotta Mario Raggi, neo presidente della Net spa 〈l’azienda di raccolta rifiuti〉 fortissimamente voluto dall’assessore del comune di Udine Francesca Laudicina, si è lamentato che nei nuovi uffici di Via Gonars, ancora in costruzione, mancano gli arredamenti per l’ala presidenziale che in futuro sarà occupata dal leghista 〈24 voti alle ultime comunali〉. Lattonieri, carpentieri, betoniere e i sacchi di cemento sono ancora lì, ma il presidente non vuole perder tempo e si è fatto preparare un progettino da una ditta X di Udine 〈incognita da tenere sotto osservazione〉. Per questo motivo, il 28 aprile scorso è stata indetta una gara per la fornitura e posa di elementi di arredo per la nuova sede operativa di Net S.p.A. a Udine in via Gonars. L’importo complessivo stimato per le forniture è pari ad € 118.126,50 cui va aggiunta l’iva. Il 12/04/2021, il Presidente del Consiglio di Amministrazione di Net S.p.a. ha approvato la documentazione predisposta e ordinato di procedere con l’indizione della procedura con le modalità di legge previste. Il leghista Raggi ha fissato il termine di ricezione delle offerte per le ore 12:00 del giorno 27 aprile 2021. Sul portale Appalti e Contratti erano pervenuti solo 2 plichi da parte dei seguenti operatori economici: OTTO S.R.L. 〈vedi X〉 e FACAU S.R.L. Il rischio che la Facau Srl potesse aggiudicarsi la gara era molto probabile, purtuttavia pare ci sia stato un rocambolesco intervento dall’alto nei passaggi deliberatori. Resta il fatto che il 3 giugno 2021 si è conclusa la fase di verifica sul possesso dei requisiti della società OTTO S.R.L. di Udine, risultata 1°classificata nella gara in oggetto, dopo che era stata deliberata l’aggiudicazione nella seduta del 27 maggio 2021 dal Consiglio di Amministrazione di Net S.p.A.

La vicenda Net-Confcommercio-UdineMercati e Otto Srl apre un nuovo fronte molto vischioso per la giunta Fontanini, Dopo l’impressionante patatrac delle mense e il difficile avvio della raccolta rifiuti col sistema porta porta, l’attività amministrativa è segnata più da ombre che da luci. Quali interessi legano Mario Raggi della Net e Bepi Pavan, presidente del mandamento di Confcommercio alla Otto di Udine?  

Related posts