3 Agosto 2021 - 3:29 pm


Il blog dei badilanti

radiobadile@gmail.com
Breaking News

FrantoioCentroDestra Exxx…Polzive!!! Zanolla invoca il ritorno di colui che ha risarcito l’azienda sanitaria di Udine con 1 milione e mezzo di euri per salvare la ghirba. Fontanini querela Venanzi. Esclusivo.

 

Anche i più fiduciosi rispetto a un rinsavimento del centrodestra friulano dopo il caso mense ai bambini e la cronica incapacità amministrativa fin qui dimostrata, si sono arresi alla triste realtà. Due passaggi fondamentali, recenti, fissano l’irrecuperabilità del gruppo di Fontanini. Il primo è il richiamo nostalgico a Massino Blasoni espresso dal leader di Progetto Fvg a Udine, Michele Zanolla e, a seguire, le deliranti osservazioni del peggior sindaco friulano sul caso mense.

In nome del rinnovamento ripetutamente evocato dai vertici del partito ieri in conferenza stampa, Zanolla ha rimarcato la mancanza di esponenti di livello per far crescere il capoluogo. Il consigliere di ProgettoFvg portava come esempio Massimo Blasoni colui che è stato condannato a 11 mesi di reclusione per frode e che è stato costretto a restituire al direttore generale dell’ASUFC Denis Caporale, la somma di € 1.455.582,12 a titolo di risarcimento del danno conseguente alle minori erogazioni di assistenza sociosanitaria ipotizzate nel procedimento penale emesso dal del Tribunale di Udine. Diconsi un milione 455.582,12 euri all’azienda sanitaria Friuli Centrale per salvare la ghirba nella trattativa Procura-Tribunale. Il totale della frode era stato quantificato dai magistrati in 3,4 milioni di euri di risarcimento.

Al nostalgico Zanolla si aggiunge lo stordito sindaco di Udine Fontanini, isolato dall’intera coalizione, che annuncia querela per diffamazione contro il consigliere del PD Venanzi. Il sindaco ammette che le lamentele dei genitori sul servizio mensa offerto dalla ditta EP risalgono all’ottobre scorso, eppure, sia l’impresentabile assessora che lo stesso sindaco, hanno “preteso un cambio di passo” solo 9 mesi dopo. I bambini potevano attendere. Tuttavia solo grazie all’intervento dei Nas, il servizio è stato sospeso. Come sarebbe finita se non fossero intervenute le forze dell’ordine?

Fate un favore, per il bene del Friuli e della Comunità udinese che vi evita. Tornate nel contado.   

Related posts