18 Ottobre 2021 - 2:54 pm


Il blog dei badilanti

radiobadile@gmail.com
Breaking News

Trattativa Stato-mafia. Assolti Dell’Utri, Subranni e De Donno.

 

 

Giovedì pomeriggio la Corte d’Appello di Palermo ha assoltol’ex senatore Marcello Dell’Utri e gli ex carabinieri Mario Mori, Antonio Subranni e Giuseppe De Donno nell’ambito del secondo processo sulla cosiddetta e presunta “trattativa Stato-mafia”, cioè la teoria secondo cui alcuni organi dello Stato avrebbero trattato con la criminalità organizzata siciliana con l’obiettivo di costringere i governi in carica ad adottare un atteggiamento più morbido nei confronti della mafia stessa. La precedente sentenza della Corte d’Assise di Palermo, arrivata nel 2018 dopo cinque anni di processo, aveva condannato gli imputati: Dell’Utri, Mori e Subranni a 12 anni di carcere, De Donno a 8 anni. La Corte d’Appello ha quindi di fatto ribaltato la sentenza di primo grado, confermando solo due condanne, quella di Leoluca Bagarella – cognato di Totò Riina – e quella di Antonio Cinà, entrambi boss mafiosi. La condanna di Vito Ciancimino a 8 anni in primo grado era stata invece già dichiarata prescritta durante il dibattimento.

Related posts