23 Aprile 2021 - 8:32 pm


Il blog dei badilanti

radiobadile@gmail.com
Breaking News

TarvisioAndrenalina Exxx…Polzive!!! Il caso Francesca Comello-Open Leader scuote la valle: Circa 800 mila euri di sovvenzioni e finanziamenti ripartiti fra Udine a Malborghetto. L’elenco dei soggetti beneficiari. Il vice sindaco di Bordano inchioda l’ex assessore sul cumulo delle indennità. Esclusivo.

Nel luglio dello corso anno, su queste pagine, spuntò il nome di Francesca Comello, presidente di Open Leader. Una società consortile di Pontebba composta da una 40ina di soci fra cui 15 comuni compresi nell’area del Gemonese, Valcanale e Canal del Ferro. Nell’agosto scorso l’assemblea dei soci silurò Comello ed elesse Mauro Moroldo. L’ex presidente era, fino a giovedì scorso, anche assessora nel comune di Tarvisio, Il sindaco Zanette le ha revocato le deleghe. Un caso di interessi in conflitto spaventosi, tant’è che a causa di queste influenze, le attività turistico-commerciali di Tarvisio non presentavano nessuna domanda di finanziamenti e contributi per attività turistiche a causa della doppia carica della Comello.

 

Su queste spigolature erano iniziati i malumori sulla doppia poltrona. Stesso discorso per i bandi PSR della Regione 〈vedi elenco beneficiari in calce〉, circa 800 mila euri finiti a soggetti che vanno da Udine a Gemona e fino a Malborghetto 〈160 mila euri al comune del sindaco Boris Peschern〉. Tarvisio ignorata.

Ma c’è un altro “chiodo” che spunta sul caso Francesca Comello. Quello delle indennità, In questo caso la legge è chiara: “Le indennità di funzione degli Amministratori degli Enti locali, non sono cumulabili tra di loro. In caso di cumulo di incarichi, consentito dalla legge, spetta all’Amministratore l’indennità di funzione a lui più favorevole”. In questo caso, Francesca Comello avrebbe dovuto rinunciare alle indennità percepite dal Consorzio dal 2017 al 2020, 800 euri-mese. A riprova di ciò, il vice sindaco di Bordano, Gianluigi Colomba, quando lo scorso ha accettato l’incarico di vice presidente del Consiglio, ha rinunciato alla indennità prevista per il vicepresidente. Ecco l’elenco e la spartizione del bottino.

Alto Friuli infetto, Regione malata. 

Related posts