27 Maggio 2022 - 4:31 pm


Il blog dei badilanti

radiobadile@gmail.com
Breaking News

StangataLignanese Exxx…Polzive!!! Inaugurata la stagione delle purghe: Marosa nega la HoliRun al candidato della lista avversaria Falzarano. Caos a Pagnacco, si dimette l’assessore Pecile.

Piccole vendette elettorali a poche settimane dal voto. Antonio Falzarano, un trascorso importante nell’atletica leggera, voleva organizzare a Lignano la marcialonga HoliRun, una divertentissima manifestazione di colori e sgambate che trae spunto dalla più famosa “The Color Run” cui la Rcs ha sciolto la titolarità a causa dell’interruzione di due anni determinata dal Covid. L’attuale assessore allo sport, Alessandro Marosa ha negato l’effettuazione della manifestazione in programma a Pineta malgrado avesse già registrato oltre 15mila iscrizioni per l’edizione 2022. Una gioia per la città e per i concorrenti. Nulla da fare, l’assessore che si candida a sindaco di Lignano ha tirato fuori la purga e stracciato il progetto. Le ragioni della bocciatura vanno ricercate nella formazione delle liste per le prossime elezioni in programma il 12 giugno. In quella di “Lignano Crescita e Sviluppo” che sostiene Santin sindaco, è presente il nome dell’organizzatore della “HoliRun”: il candidato consigliere Antonio Falzarano. La clava del candidato sindaco si è abbattuta sull’aspirante consigliere di una lista avversaria. La bontà del progetto e il suo successo per Lignano e gli esercizi pubblici passa in secondo piano. Inaugurata la stagione delle purghe. Tu ti candidi e io ti stango. La comunicazione è stata protocollata oggi, 12 maggio.

Anche negli altri comuni al voto le schermaglie non mancano. Dopo i disordini a Buja e AzzanoX a Pagnacco si va profilando un’intensa attività di salti di quaglie. L’assessore assenteista Gabriele Pecile, fino all’altro ieri in maggioranza con l’uscente vice sindaco Laura Sandruvi,  ha dato le dimissioni per candidarsi a sostegno di Anna Freschi, la candidata di Saro-Zampa nel collinare. Sarà capolista di “Insieme per Plaino”.

Related posts