3 Agosto 2021 - 3:04 pm


Il blog dei badilanti

radiobadile@gmail.com
Breaking News

RestaInPiedi Exxx…Polzive!!! Il Blocco Studentesco si ribella ai pelosi del BLM: Imbrattato un murale. Stasera restiamo in piedi. Esclusivo

Imbrattato il murale contro il razzismo a Roma. Non più «do the right thing», ma «resta in piedi». Non più un giocatore in ginocchio, ma un azzurro in piedi e con lo sguardo verso l’altro. Non più il braccio destro rivolto al cielo, con il pugno chiuso, ma la mano aperta e il saluto romano. Il Blocco Studentesco, associazione legata a Casa Pound, ha coperto il murales realizzato dallo street artist Harry Greb nel quartiere Monti, in via dei Neofiti. L’opera raffigurava un giocatore del Subbuteo che si staccava dalla pedana e si inginocchiava per partecipare al movimento Black Lives Matter, nato dopo l’omicidio di George Flyod, l’uomo di colore ucciso da un agente di polizia che gli aveva premuto il ginocchio sul collo. La scritta era stata realizzata dopo le polemiche che hanno coinvolto gli Azzurri, che non avevano deciso di inginocchiarsi durante la partita contro l’Austria. Sia profilo Instagram dell’associazione studentesca legata a CasaPound, il Blocco Studentesco, che sulla pagina Facebook delle tartarughe frecciate è comparsa stamattina una foto che confronta il «prima» e il «dopo». «Abbiamo seguito il consiglio dell’artista — scrivono i ragazzi del Blocco. — Chiedeva di fare la cosa giusta, no? Inginocchiarsi secondo noi non è una forma di rispetto per nessuno, meglio stare in piedi e guardarsi in faccia».

Related posts