28 Novembre 2021 - 10:00 pm


Il blog dei badilanti

radiobadile@gmail.com
Breaking News

Oltre 500 persone in piazza a Trieste contro il consigliere di maggioranza omofobo Fabio Tuiach. Chieste le dimissioni.

Fonte Trieste Cafè.

«Centinaia di persone si sono trovate oggi in Piazza Unità d’Italia per chiedere le dimissioni del consigliere comunale indipendente Fabio Tuiach (ex Lega ed ex Forza Nuova), che nei giorni scorsi aveva apertamente deriso l’attivista LGBT Antonio Parisi, coinvolto qualche giorno fa in una presunta aggressione omofoba. In un post su VKontakte (social network russo su cui Tuiach si è “trasferito” dopo essere stato cancellato da Facebook per le sue dichiarazioni) Tuiach aveva scritto: “Un esponente LGBT è stato picchiato e scoppia il caso omofobia a Trieste…, forse ha litigato con il fidanzato per la vasellina. In Russia c’è la legge anti-gay come in tutto l’est e per questo loro non accolgono palestrati che fuggono da paesi omofobi”.

Immediata era stata la convocazione da parte dell’ArciGay di una manifestazione di protesta, che ha riempito oggi la piazza principale della nostra città di bandiere arcobaleno. Sui social sta inoltre circolando una petizione per chiedere le dimissioni del consigliere, che ha già raccolto numerosissime firme».

Related posts