28 Febbraio 2021 - 5:35 pm


Il blog dei badilanti

radiobadile@gmail.com
Breaking News

DisordineFriulano Exxx…Polzive!!! Da una parte Fontanini usa il pugno di ferro contro i volontari che seguono i gatti, dall’altra affida i lavori pubblici a una ditta a rischio fallimento. Disagi in via Cividale. Esclusivo.

Damiano Scapin, dipendente del comune di Portogruaro 〈Ve〉 e dirigente a Udine per volere della Lega, ha inviato una richiesta di profilo ISEE ai volontari che assistono e nutriscono i formidabili randagi residenti nelle oltre 200 colonie della città. Una richiesta che ha mandato su tutte le furie la consigliera del PD Cinzia Del Torre che osserva:

“I volontari vengono trattati alla stregua di coloro che chiedono un aiuto economico per se stessi mentre sono un importante aiuto per il comune, senza il quale l’ente pubblico dovrebbe attivare un appalto di servizio perchè il sindaco ha la responsabilità dei gatti di colonia. I volontari spesso operano a spese proprie”. Il cortocircuito mentale degli svalvolati di palazzo D’Aronco è clamoroso se messo in parallelo con ciò che è accaduto alcune settimane fa in via Cividale. Tanto chirurgico lo zelo del dirigente Scapin a chiedere l’ISEE ai volontari del servizio gattare, quanto accomodante con l’impresa che doveva eseguire i lavori della pista ciclabile in via Cividale. I lavori sono fermi perchè l’impresa Brunelli Placido di Verona è fallita. I disagi creati ai cittadini dal disordine del dirigente del servizio Scapin sono quotidiani. Anche se a Fontanini non interessa molto, é confermato che il centro destra, nella zona di Udine Est, non prenderà più un voto.

Come mai il puntale Scapin non ha verificato lo stato della ditta veronese che ha abbandonato il cantiere di via Cividale? Ditta fallita a dicembre. Occorre dire che Scapin è lo stesso dirigente che ha firmato l’atto di subentro di una concessione fra Diemme e Dall’Ava per la conduzione dello storico bar della galleria D’Aronco. Un provvedimento sospetto in cui si consentiva a una nuova società, il subentro in una concessione demaniale senza bando, come avvenuto regolarmente per il bar Savio e il Piccolo bar. Udine infetta regione malata.  

Related posts