28 Febbraio 2021 - 1:37 pm


Il blog dei badilanti

radiobadile@gmail.com
Breaking News

SqualiFriulani Exxx…Polzive!!! Il salvataggio della DM Elektron di Buja affidato a Federico Marescotti ex Friulia Fvg. Il bidone tirato alle banche è di 14 milioni di euri. Esclusivo.

Ammessa al concordato con riserva la DM di Buja, 130 operai a casa e un’intensa attività di delocalizzazione dell’azienda in Romania. L’amministratore unico è Dario Melchior, marito di Michela del Piero. L’azienda ha chiuso il 2019 con ricavi scesi a 21,2 milioni di euri dai 28,4 dell’anno precedente e un patrimonio netto di 6,2 milioni di euri. I debiti ammontano a 26,7 milioni di cui 14 milioni verso banche. Un bidone planetario verso gli istituti di credito. Quali sono le banche che hanno imprestato il danaro a Melchior? Intanto spunta il nome di Federico Marescotti nell’affaire Dm Elektron. Occorre ricordare che nel 2005, in epoca Illy presidente di regione e Michela Del Piero, attuale presidente del Cda di Civibank, assessore alle finanze, il top manager Marescotti veniva nominato consigliere delegato, vicepresidente e direttore generale di Friulia, la finanziaria del Friuli Venezia Giulia.

Alcuni giorni fa, il giudice del Tribunale di Udine Gianmarco Calienno ha nominato Sante Casonato commissario della società ammessa al concordato. Le ragioni del Crac sono contenute nel ricorso presentato dall’avvocato Luca Ponti: l’azienda, nel 2018, aveva delocalizzato parti importanti a Brasov in Romania. Per questo motivo i fornitori avevano chiesto i pagamenti immediti delle forniture determinando una forte crisi finanziaria. Successivamente, a fronte dello scoppio della pandemìa, con la chiusura dell’impianto di Buja e la riduzione dei volumi in Romania, il fatturato si è contratto nel 2020 a 12,2 milioni di euri. Da qui la richiesta della procedura potendo contare sugli asset dell’azienda per ridurre il debito. Il caso della delocalizzazione in Romania dell’azienda di Buja era finito in commissione lavoro della camera dei deputati. Due anni fa i friulani Rizzetto e Moschioni avevano interrogato il presidente sui contributi regionali Fvg cui l’azienda avrebbe usufruito e che poi invece ha smantellato gli impianti. Bidone colossale verso la regione e verso le banche. Quali sono i Cda che hanno avallato i finanziamenti alla DM di Melchior-Del Piero?

Related posts