19 Giugno 2024 - 5:14 am


Il blog dei badilanti

radiobadile@gmail.com
Breaking News

NogaroAmaro Exxx…Polzive!!! San Giorgio terra bruciata. La giunta Fedriga ignora “ItinerAnnia” il più grande evento gastronomico della bassa friulana. Sfilata del comitato No all’acciaieria.

 

Lo scorso anno Graziano Pizzimenti, l’anno prima Barbara Zilli, quest’anno nessuno. Non era mai successo che all’inaugurazione di “ItinerAnnia” non si presentasse nessun assessore della giunta regionale Fvg. Quest’anno si. Rimbalzi dall’Aussa Corno riferiscono che gli esponenti dell’esecutivo volevano evitare polemiche rispetto al progetto della ferriera e, forse, al caso Bini, l’assessore finito nel tritacarne di un conflitto d’interessi tra affari e politica. Fatto sta che ItinerAnnia è sempre stata un’occasione di visibilità per i politici del territorio. Imperdibile. La manifestazione, organizzata dal Comune di San Giorgio di Nogaro in collaborazione con i Comuni di Carlino, Castions di Strada, Marano Lagunare, Muzzana del Turgnano, Porpetto e Torviscosa è legata ai prodotti tipici e alle radici più caratteristiche della cultura friulana. La località della bassa farà da cornice a una serie di eventi, mostre, concerti e sport ospitando più di 40, tra stand enogastronomici, di artigianato e fieristici che faranno conoscere le peculiarità della Bassa Friulana. Ma nessun assessore si è presentato. Prima dell’inaugurazione, ha sfilato il corteo del Comitato “No all’Acciaieria” guidato da Paolo De Toni. Al taglio del nastro erano presenti, Mauro Bordin, presidente del consiglio regionale, i consiglieri regionali Maddalena Spagnolo, Igor Treleani, Francesco Martines, Massimiliano Pozzo; i sindaci Pietro Del Frate, D’Altilia, Dri, Monticolo, Bazzo, De Nicolò, Massimiliano Paravano vice sindaco di Muzzana del Turgnano, oltre ai consiglieri comunali di San Giorgio di Nogaro, Vocchini e Bertoldi.

Related posts