17 Settembre 2021 - 6:42 am


Il blog dei badilanti

radiobadile@gmail.com
Breaking News

MangiatoiaFriuli Exxx…Polzive!!! La casta dei sindaci dà l’assalto alla diligenza. Per 170 abitanti il sindaco di Udine tira come quello di Trieste: 7.800 euri-mese. Partite Iva a rotoli

 

Il segretario del comune di Udine, Francesca Finco, ha determinato sulla base della delibera della giunta Regionale, le indennità di funzione spettanti mensilmente a ciascun componente della Giunta comunale di Udine (con decorrenza agosto 2021) e la diaria mensile spettante al Sindaco quale rimborso forfettario delle spese per l’esercizio del mandato (con decorrenza settembre 2021). Il riferimento ai valori è stato individuato per i Comuni classificati con popolazione superiore a 100.000 abitanti. Udine sopra i 100mila abitanti è una manna per giunta e sindaco e qui si spiega il motivo per cui Fontanini e assessori hanno festeggiato alla grande durante Friuli Doc. Secondo le verifiche effettuate dagli uffici comunali, la popolazione residente nel Comune di Udine alla data del 31/12/2019 era pari a 100.170 residenti.

170 residenti in più, sono quelli che hanno fatto la differenza e fatto girare la testa ai periferici. Galleggiare sopra i 100mila abitanti significa che sindaco e assessori della giunta di Udine riceveranno le indennità di funzione pari a quelle del sindaco di Trieste. Le mesate sono così distribuite: a Fontanini spetta un’indennità di 6.820 euri/mese ai quali vanno aggiunti 850 euri di rimborso forfettario per spese viaggio. Al vicesindaco Michelini 3.683 euri e agli assessori, compresi gli inutili come Silvana Olivotto e altri, spetta una mesata di 3.273 euri. Per 170 residenti in più, la casta friulana compie un assalto alla diligenza clamoroso. Partite Iva alla canna del gas.

Occorre aggiungere che le indennità di funzione sono ridotte di un quinto per i lavoratori dipendenti a tempo pieno non collocati in aspettativa e per i pensionati. I promotori della casta dei sindaci frignoni è composta dal tridente Di Bisceglie, Revelant e Martines ed é riuscita a convincere l’assessore Roberti a tirar fuori il grano per gli amministratori che il più delle volte non danno risposte ai cittadini. Altri invece, devastano il territorio come sta facendo il sindaco di Lignano. Sindaci infetti, Regione malata.

Related posts