17 Settembre 2021 - 6:31 am


Il blog dei badilanti

radiobadile@gmail.com
Breaking News

MangiatoiaFriuli Exxx…Polzive!!! A cosa servono le Comunità? A Riempire la pancia degli amministratori. Venerdì 6 agosto l’assemblea per distribuire le mesate. Esclusivo.

Il presidente dell’assemblea della golosa Comunità della Carnia Lino Not, ha convocato per venerdì 6 agosto a Tolmezzo l’adunanza con all’ordine del giorno la determinazione dei criteri per la definizione dell’importo di rimborso forfettario mensile degli amministratori. Una misura inaspettata che presenta delle quotazioni di tutto rispetto. Le indennità non sono cumulabili tuttavia gli importi sono stellari. Roberti è stato molto generoso visto che sindaci, amministratori di Comunità e presidenti di Edr saranno molto utili durante la campagna elettorale del 2023. La periferia va coccolata e ingrassata. Per questo motivo in Carnia sono saliti al settimo cielo quando hanno letto che la giunta regionale aveva proposto di stabilire un importo forfettario di rimborso spese sia per il presidente che per i componenti l’esecutivo. Perchè forfettario? perchè l’importo viene erogato anche nel caso in cui l’amministratore non abbia sostenuto spese mensili di viaggi o missioni. I nomi dei protagonisti sono i seguenti: 

DE CRIGNIS ERMES (Presidente), Sindaco del Comune di Ravascletto; per lui 3.910 euri mese ai quali vanno aggiunti 400 euri a forfait di rimborso spese esentasse.

Ai componenti dell’esecutivo: CORADAZZI CLAUDIO, Sindaco del Comune Forni di Sotto; ARIIS DANIELE, Sindaco del Comune di Raveo; BROLLO FRANCESCO, Sindaco del Comune di Tolmezzo; CANDOTTI ADELIA, Consigliera del Comune di Villa Santina; FERRARI MANUELE, Consigliere del Comune di Forni Avoltri; PAGLIONE LUIGI, Consigliere del Comune di Zuglio e ZANIER CORIGLIO, Sindaco del Comune di Socchieve, va riconosciuta un’indennità di 1.180€ al mese più 200 mensili di rimborso. Paga Pantalone. Per alcuni sindaci sarà più conveniente la mesata della Comunità che l’indennità di carica in comune. I componenti del Cal, sia i due presidenti Di Bisceglie che Revelant, hanno convinto Roberti a tener conto anche della retroattività della misura per non perdere neanche un centesimo. Friuli latrina d’Italia.     

Related posts