28 Maggio 2024 - 9:50 pm


Il blog dei badilanti

radiobadile@gmail.com
Breaking News

MaignànBaccàn Exxx…Polzive!!! Non si ferma la promozione della sputtanescion friulana. Govetto e De Toni nel frullatore delle “Iene”. Turisti in coda per conoscere la città che ha negato l’onorificenza al milanista. L’Udinese calcio dietro la campagna “Senza Motivo”.

 

«There is only one thing in the world worse than being talked about, and that is not being talked about». Fine ‘800, esce il romanzo che ha fatto impazzire gli adolescenti di tutto il mondo, Il ritratto di Dorian Gray “dipinto” da Oscar Wilde che, più o meno, dice così: «C’è solo una cosa al mondo peggiore del far parlare di sé, ed è non far parlare di sé». Da almeno una decina di giorni la città di Udine, la squadra e i suoi cittadini sono catapultati in tutto il mondo. Non lontana dalla verità l’ipotesi confessata da un ristoratore: La vicenda di Maignan ha incuriosito migliaia di persone, da ogni parte del mondo. Ma davvero sono bifolchi i friulani? Per saperlo occorre solo verificare di persona e quindi sarà un anno d’oro per il turismo. Intanto nel ventilatore sono finiti, di nuovo, il sindaco e il consigliere di opposizione Govetto. La trasmissione de “Le Iene” ha dedicato un ampio servizio con tanto di interviste ai due protagonisti. Ed è stato svelato il mistero delle pagine a pagamento apparse su diversi quotidiani, nazionali e locali, ieri. Campeggiava il titolo: “Senza Motivo”. Una campagna anonima scelta e pagata dall’Udinese calcio per “dare voce a tutti i friulani” e ribadire che “Il razzismo non ci appartiene”. Ma perché voler restare anonimi?

Related posts