18 Ottobre 2021 - 3:46 pm


Il blog dei badilanti

radiobadile@gmail.com
Breaking News

MacerieFriulane Exxx…Polzive!!! Ruggini imprese-sindacati. Salta la prima riunione sulla Ripartenza. ZaninMtf sulle nuvole: “… è un’ottima base di partenza per il rilancio del Friuli”. Mareschi impacciata. Cisilino sbalordito.

Un giallo a tinte forti che rivela lo stato di disordine che regna nella regione più assistita d’Italia. Alta tensione fra ambienti produttivi, sindacali e politica regionale. Sono uno contro l’altro e la dimensione periferica dell’estremo lembo orientale dello stivale non fa altro che ampliflicare il fenomeno. Adino Cisilino, presidente Agci tuona: “Sono sbalordito!”. 

Ma al giallo di una riunione sulla Ri-partenza saltata all’ultimo minuto, si aggiunge la dimensione onirica di un esponente di vertice della Regione: il presidente del consiglio ZaninMtf che, non essendosi accorto che la riunione era saltata, giudica positivamente il documento. Ecco il suo dispaccio diffuso ieri mentre l’incontro veniva rinviato:

“Il patto tra le categorie e i sindacati è un’ottima base di partenza per il rilancio del Friuli”. A sottolinearlo è Piero Mauro Zanin, presidente del Consiglio regionale, che mette in evidenza il collegamento tra il documento presentato oggi (ieri ????!!! NdR) nella sede della Camera di Commercio di Pordenone e Udine e le sollecitazioni contenute nella Risoluzione sulla Terza ripartenza, approvata nell’aprile scorso dall’Aula con il consenso di tutte le forze politiche. Quali forze politiche?

Il patto illustrato oggi (quando? dove?) – spiega ancora il presidente del Consiglio regionale – mette al centro trasporti, infrastrutture e logistica, e questo tema rappresenta la prima delle macroaree di intervento di cui parla la Risoluzione consiliare. Il concetto forte è quello di integrare gli importanti progetti di sviluppo del Porto di Trieste con il resto del territorio regionale, nell’ottica di una regione policentrica…“. Può bastare. Friuli e friulani nuovamente coglionati. Gli attori sono recidivi e sono sulla breccia da almeno 40 anni, nella totale ignoranza dei vassalli. 

Related posts