28 Febbraio 2021 - 4:26 pm


Il blog dei badilanti

radiobadile@gmail.com
Breaking News

LetameUdine Exxx…Polzive!!! Sacchi di monnezza abbandonati in piena vista. Fallimento differenziata. Sbrego Fratelli d’ItaliaFvg. Il sindaco di Pordenone A.Ciriani randella gli udinesi: “Perchè obbligare i residenti ad avere 7-8 bidoncini in casa? Esclusivo.

Le foto di rifiuti abbandonati in zona Rizzi-via Bergamo e in via Cividale a Udine, documentano il cronico fallimento del centrodestra friulano nel delicato settore dei rifiuti. L’ambizioso Govetto, costretto a prendere le difese dell’inservibile assessora dei patrioti Silvana Olivotto, non basta più. Ieri, uno dei sindaci più apprezzati di tutta la regione e quotato in Fratelli d’Italia ha raso al suolo le ossessioni dei colleghi di partito udinesi Luca Vidoni, Antonino Pittioni e l’impresentabile assessora per sbaglio Silvana Olivotto.

Osserva Alessandro Ciriani di Fratelli d’Italia: “La recente classifica dei comuni ricicloni vede Pordenone in vetta alle città capoluogo del Friuli. Il circolo di Legambiente locale plaude al lavoro svolto da Gea 〈equivalente Net〉 e Comune. In quanto al porta porta – riferisce il sindaco al MV – sono convinto che sia sbagliato introdurre il porta porta perchè non va bene per esempio dove ci sono i condomini. Quindi, perchè obbligare i pordenonesi ad avere 7-8 bidoncini in casa? In più – conclude il sindaco di Fratelli d’Italia – il sistema costerebbe oltre 2 milioni di euri e questo vorrebbe dire aumentare la tari. Meglio praticare una cultura di sensibilizzazione”. Udine, il difettoso capoluogo del Friuli.

Related posts