28 Novembre 2022 - 4:54 pm


Il blog dei badilanti

radiobadile@gmail.com
Breaking News

LegaMotosega Exxx…Polzive!!! Salvini sconfitto al congresso provinciale di Bergamo, vince Sala esponente del Comitato del Nord. Il Veneto chiede la modifica del regolamento sulle incompatibilità. Rimbalzi in Friuli.

 

Fabrizio Sala, sindaco di Telgate, è il nuovo segretario provinciale della Lega di Bergamo. L’elezione è avvenuta alla Fiera di Treviglio ieri, domenica 20 novembre. Sala ha ottenuto 342 voti, battendo sul filo di lana Mauro Brambilla, sindaco di Fontanella, che ne ha ottenuti 334: uno scarto di 8 voti. Salvini non è riuscito a esprimere un candidato segretario della sua area malgrado ci abbia provato fino alla fine. Lo sfidante di Fabrizio Sala era infatti Mauro Brambilla, sindaco di Fontanella. Anche Brambilla è un leghista critico verso la gestione del partito e le scelte del segretario. C’era un terzo sfidante, un leghista che doveva essere il candidato di Salvini, ma non è riuscito a raccogliere le adesioni per presentarsi. Una randellata dolorosa per il segretario che, dall’estate scorsa, sta ricevendo critiche su critiche per la gestione troppo personalistica della Lega. I risultati del 25 settembre gridano vendetta dalla Lombardia al Veneto passando per il Friuli. In Veneto il consiglio “Nazionale” ha chiesto ai vertici di via Bellerio di modificare il regolamento per i congressi provinciali eliminando le incompatibilità che erano state previste solo ed esclusivamente per gli assessori e consiglieri regionali. L’assessore regionale Marcato tiene a precisare che sul congresso provinciale di Bergamo pesa la richiesta di modifica avanzata dai veneti. Qualora venissero accolte le proposte, dovrebbe riunirsi la commissione statuto e regolamenti presieduta da Calderoli. L’istruttoria è in mano al ministro impegnato sul fronte dell’autonomia. Se in via Bellerio le osservazioni dei veneti venissero ignorate allora l’assessore Roberto Marcato sarebbe pronto a sfidare Salvini al congresso federale.

In Friuli, il commissario Dreosto, fedelissimo di Salvini, aveva annunciato ai primi di settembre (vedi leopost) la convocazione entro fine anno dei provinciali e del regionale. Per ora le adunanze si sono svolte solo nelle sezioni cittadine. Ma da Bergamo, secondo “Il Foglio” è giunto un segnale: «inizia il dopo Matteo Salvini. Nel primo congresso provinciale, il più atteso, la prima vera conta tra militanti, a vincere è Fabrizio Sala, l’esponente che aderisce alla riscossa lanciata dal Comitato Nord, la corrente di Umberto Bossi (auguri di pronta guarigione) corrente che era stata diffidata da Salvini solo poche settimane fa. Salvini, due giorni fa, a Venezia (era andato a vedere il Mose in funzione) aveva dichiarato che non può più occuparsi delle beghe di partito. Deve costruire il Ponte sullo Stretto con i mattoncini Lego che gli ha regalato Giorgia Meloni. A elezione avvenuta, l’elezione di Sala, si è premurato a fare gli auguri al neosegretario. E il neosegretario, da signore, non ha fatto polemiche, ma sentite cosa ha detto: “Servono le primarie per scegliere i candidati”. Sono molti i leghisti ex parlamentari che presi in giro da Salvini (“nessuno verrà lasciato indietro”) stanno abbandonando la politica attiva, la militanza». Il neo segretario interpreta il pensiero anche dei leghisti friulani che invocano a gran voce il congresso regionale. Dice Sala: «Nel mio programma ci sono, militanti, sezioni, primarie e trasparenza. Il militante – osserva Sala – non può essere chiamato a raccogliere firme e fare volantinaggio. Deve essere responsabilizzato e coinvolto. Tutti devono sapere chi fa cosa, le cariche a ogni livello e i loro staff. Ieri si è tornati a parlare di politica e di temi veri del territorio. C’è tanta voglia di Lega e questo congresso lo ha dimostrato». I rimbalzi da Bergamo sono già arrivati in Friuli dove gli emissari di Salvini (Dreosto-Zilli-Leon-Zannier) temporeggiano sulla convocazione dei congressi provinciali e regionali. Dopo i risultati di ieri si capisce perché: il “Capitano” non vuole altre sconfitte. 

Related posts