21 Febbraio 2024 - 12:11 am


Il blog dei badilanti

radiobadile@gmail.com
Breaking News

LegaElettrosega Exxx…Polzive!!! Dreosto accende la campagna elettorale in casa dell’Ungherese Budai. Cisint pronta a scendere in campo. I Benito Remix inaugurano la nuova sede alle porte di Udine: uniti su Ciriani alle europee.

Doppio appuntamento stasera per Fratelli d’Italia e Lega, i battistrada del centro destra concentrati sul doppio appuntamento elettorale delle comunali ed europee. Il sistema proporzionale non ammette artifizi contabili. Si va al voto con liste separate e sarà l’urna a timbrare il destino del partito. Fratelli d’Italia parte favorita ché, in un quadro nazionale, o più esteso, può giocare la carta del capo del governo. Più complicata, come si è visto alle ultime regionali, la competizione per le amministrative. Riguardo alle europee e alla circoscrizione del Nordest, i Benito Remix hanno giù accusato la candidatura del sindaco di Pordenone Ciriani, mentre la Lega, non è una novità, potrebbe puntare su Anna Cisint. In questi ultimi mesi la sindaca di Monfalcone è molto sostenuta da Salvini in persona e gode di una notevole visibilità su tv e giornali nazionali. Naturale pensare al gran salto in Europa compatibilmente con l’esito delle urne. Sarà affiancata dall’uscente Lizzi. In quanto alle comunali, tutto è ancora in alto mare e non è detto che in alcune realtà locali la coalizione possa polverizzarsi. A Gonars per esempio, dove Boemo ha già annunciato la sua candidatura, corrono voci di accordi sottobanco fra Lega Fratelli d’Italia e progressisti locali per cercare un’alternativa al forzista molto vicino a Riccardi. Si giungerà a una sintesi? tutto dipende dai “regionali” poiché nella buvette del consiglio regionale il tema Gonars è rimbalzato diverse volte. Molto confusa la situazione nel comune di Pasiano di Pordenone. Ad oggi il centrodestra è sostanzialmente diviso. Il segretario cittadino della Lega, Enzo Del Bianco, respinge la proposta dei patrioti di candidare Marta Amadio. “Non mi piace che facciano proposte alle mie spalle, mi sento preso in giro” dice il leghista al Gazzettino. Per Del Bianco, la Lega ha un suo candidato ed è Federico Zandonà, assessore uscente. “Sono disponibile al dialogo, non alle chiacchiere” ribadisce il segretario salviniano. Tramonta qualsiasi ipotesi sull’uscente Edi Piccinin che pare abbia tirato i remi in barca da diverso tempo.

Related posts