23 Aprile 2021 - 7:46 am


Il blog dei badilanti

radiobadile@gmail.com
Breaking News

IsonzoRovente Exxx…Polzive!!! L’assalto della Cisint a Goriza. L’assessore Dario Obizzi si autosospende dalla delega alle partecipate. Scintille Lega-Forza Italia. Esclusivo

Dario Obizzi, assessore alle partecipazioni societarie del comune di Gorizia, ha comunicato al sindaco la sua decisione di autosospendersi dalle deleghe assessorili relative alle partecipazioni societarie. Resta comunque in carica. La versione ufficiale circoscrive le ragioni della sospensione alla liturgia politica dello spazio e fiducia nel lavoro della Procura di Gorizia in seguito a una denuncia da lui stesso presentata. L’altra versione invece è quella che bombarda l’intera bisiacaria. Gianbattista Graziani 〈quota Cisint〉, amministratore unico di Irisacqua, partecipata di 25 comuni del goriziano, ha sollevato una bufera fatale a Dario Obizzi rispetto a presunti interessi in conflitto che lo coinvolgerebbero. L’assessore, che di mestiere fa l’avvocato, aveva assunto il mandato della difesa in giudizio di un condominio in opposizione a un decreto ingiuntivo di Irisaqua Srl per il mancato pagamento delle bollette pari a un importo di circa 82 mila euri. Si dà il caso che Obizzi rivesta anche il ruolo di presidente del coordinamento soci che svolge attività di verifica, controllo ed ispezione. Al netto della complicata vicenda, sullo sfondo appare sempre più evidente uno scontro feroce fra due fazioni in lotta per il predominio della fascia goriziana. Da una parte Forza Italia e dall’altra la Lega del sindaco di Monfalcone Cisint. Non a caso sull’asse Monfalcone-Gorizia viene registrata un’intensa attività pre-elettorale in vista delle comunali del prossimo anno. Alle viste, l’appetitoso appuntamento europeo del 2025. 

Related posts