23 Aprile 2021 - 1:10 am


Il blog dei badilanti

radiobadile@gmail.com
Breaking News

VoragineSanitaria Exxx…Polzive!!! I consiglieri Moretti e Dal Zovo preoccupati per l’ospedale di Gorizia. Poggiana assume Luciano Bressan, segretario della Uil in pensione. Bufera sull’accordo stralcio. Esclusivo

I consiglieri regionali Diego Moretti e Ilaria Dal Zovo avevano lanciato l’allarme solo pochi giorni fa sulla situazione dell’ospedale di Gorizia. “Chiediamo rassicurazioni soprattutto sul futuro dei reparti attualmente interessati e sulla loro riapertura. Tutto questo per dare certezza ai tanti cittadini e operatori che si sono rivolti a noi per conoscere le intenzioni future. Gorizia ha già dato molto in termini di reparti chiusi e servizi sospesi”. Sulla scorta di queste preoccupazioni, il direttore della Asugi Antonio Poggiana, ha subito provveduto a mettere nero su bianco le promesse fatte in Tv dal pensionato e segretario della Uil Fpl regionale, Luciano Bressan. L’esponente sindacale aveva fatto domanda per essere richiamato in corsia e i vertici hanno subito decretato i termini dell’assunzione. Contratto di lavoro autonomo per sei mesi di circa 45mila euri. Bressan ha garantito che il compenso sarà totalmente restituito al datore di lavoro per l’acquisto di macchinari. Tuttavia l’operazione riserva una chiave di lettura completamente capovolta se letta dopo quanto avvenuto la settimana scorsa. Una bufera sindacale che ha frantumato l’intero apparato intermedio regionale e isolato la Uil di Bressan. L’organizzazione del pensionato ri-assunto è l’unica associazione sindacale che ha firmato l’accordo stralcio che prevede il pagamento delle ore aggiuntive coi soldi destinati alla produttività: già erosi circa 1 milione 200mila euri. Questo significa che le ore aggiuntive di coloro che hanno sgobbato in corsia durante l’emergenza, sono state retribuite con il fondo dei dipendenti. Per questo motivo Fials, CGIL, CISL, FSI e Nursind non hanno firmato l’accordo. Guarda caso, solo la Uil del neo dipendente di Asugi a Gorizia, per 6 mesi, si è piegato al documento.

Il decreto del direttore Poggiana prevede la formalizzazione del conferimento del rapporto di lavoro autonomo a Luciano Bressan, Lorenzo Franceschini e Raffaele Florida. Il costo totale delle prestazioni per sei mesi è di 139mila e 500 euri. Il 17 gennaio scorso Bressan aveva tuttavia assicurato in diretta su Telequattro: “Preciso che tutto ciò che Asugi mi pagherà, verrà devoluto all’azienda stessa per l’acquisto di apparecchiature o di quel che ritiene più opportuno a seconda delle esigenze che valuterà poi di volta in volta”.

Related posts