22 Aprile 2021 - 9:50 pm


Il blog dei badilanti

radiobadile@gmail.com
Breaking News

I giornalisti pretendono il vaccino. Bufera Mentana, Lucarelli, Il Foglio.

 

Alcune settimane fa il presidente dell’Ordine dei Giornalisti, Carlo Verna, aveva posto il problema “del servizio essenziale che non senza rischi i giornalisti svolgono, nelle diverse espressioni della professione, da chi intervista o cerca notizie, ai fotografi e ai videomaker”, precisando di aver atteso “con molta discrezione, nonostante le sollecitazioni da alcuni territori, le valutazioni sulle priorità nelle vaccinazioni, ritenendo che non si potesse parlare di noi se non dopo aver concluso la fase riguardante i medici e la tutela del sistema scolastico”.

Selvaggia Lucarelli si è detta fermamente favorevole a questa proposta, al contrario di molti altri giornalisti che, invece, ritengono di non avere motivi per godere di una priorità a discapito di altri lavoratori più esposti. Tra questi giornalisti si è schierata anche Margherita Fronte.

“Non chiedo il vaccino, però questa cosa che i giornalisti siano nella lista delle categorie non utili a detta degli stessi giornalisti mi dispiace. In questo anno di paura, siamo stati noi a raccontare alla gente cosa succedeva, a denunciare, siamo stati non utili. Necessari”, ha scritto Selvaggia Lucarelli.

Sono diversi i giornalisti che hanno scritto di non condividere la scelta di inserire i giornalisti tra le categorie prioritarie. Tra i più ripresi il post del direttore del TgLa7, Enrico Mentana. “Mi vergogno mentre leggo che c’è chi ha chiesto di inserire i giornalisti tra le categorie con precedenza vaccinale – ha scritto su Facebook -. Ancora gran parte degli anziani deve ricevere la prima dose, il presidente della Repubblica ha atteso il suo turno settanta giorni, e noi dovremmo accodarci alla congrega dei salta file che raccontiamo e denunciamo ogni giorno? Un po’ di coerenza, un po’ di dignità. O altrimenti chiediamo scusa a Schettino”.

Related posts