21 Febbraio 2024 - 12:32 am


Il blog dei badilanti

radiobadile@gmail.com
Breaking News

Forza Italia, febbre altissima a Nord Est

Capire chi sta con chi. This is the question. Il polverone sollevato da Brunetta sull’abolizione della specialità delle regioni sta tutto lì. Il coordinatore regionale di F. I. in FVG Gottardo non è uno sprovveduto, e non è stata certamente casuale la sua iniziativa di venerdì scorso col super ministro Brunetta a Pordenone. A molti è venuta l’orticaria, in particolare a Saro, perciò se ne parlerà quasi sicuramente a Udine in questo fine settimana quando è previsto l’arrivo del super coordinatore Verdini. Il partito azzurro è in fibrillazione. Come sempre, l’anarchia regna sovrana sotto le ampie ali del Berlusca. In veneto Galan sfrutta un provvedimento sulla stabilizzazione dei precari per colpire il capogruppo in consiglio regionale Sernagiotto vicino, secondo Galan, agli amati nemici e neo ministri Sacconi e Brunetta (troppo potere…?). Gottardo invita Brunetta in riva al Noncello, l’europarlamentare Brunetta che non si è ancora dimesso dal parlamento europeo, per sganciare un potente ordigno al gruppo Sahariano.
A parte la stravaganza e l’agitazione degli autonomisti sugli allarmi per la specialità regionale, basterebbe che costoro si ricordassero la Costituzione. E’ certo che tra il Veneto e il FVG corre un filo rosso, bollente, quasi da resa dei conti sul futuro di F.I e della Casa delle libertà. All’orizzonte il “NUOVO PARTITO FEDERATO”.

Related posts