20 Febbraio 2024 - 10:50 pm


Il blog dei badilanti

radiobadile@gmail.com
Breaking News

Il predicozzo a intermittenza del sindacato sull’ASSE Veneto-Friuli Venezia Giulia

Scusate l’accostamento “tirato” un pò per la giacchetta magari anche banalotto…, ma fatte le dovute proporzioni, si ha idea dell’intermittenza cigiellina su alcune vicende che accadono a Nord Est.
La stabilizzazione del personale regionale in veneto che aveva fatto infuriare Galan contro il capogruppo di Forza Italia Sernagiotto (vedi post sotto), viene condannata dalla CGIL veneta come una forzatura rispetto a un precedente accordo. Secondo il sindacato sono stati introdotti percorsi facilitativi per i cosidetti “portaborse”. E che sarà mai? non sono iscritti a quel sindacato forse? Perchè non dice nulla sull’intervento dell’Authority europea sulle cooperative rosse?
A Udine invece la società Centostazioni annuncia di voler costruire un nuovo parcheggio di 114 posti nei pressi della stazione ferroviaria. Il sindaco è felicissimo, ma i nuovi parcheggi diventeranno a pagamento. A questo punto insorgono i sindacati che esigono una porzione piuttosto ampia per le esigenze dei ferrovieri!! In pratica la CGIL pretende un centinaio di posti liberi per i dipendenti delle Ferrovie! A noi sciacalli liberisti non risulta che chi lavora in città per qualsiasi ditta goda di questi piccoli optional gratuiti. Provate a chiedere a qualche commessa o a un gestore di qualsiasi negozio, bar ristorante, al Grande Marco Ventura! quanto incide nelle proprie tasche il costo del ticket al mese!!!

Related posts