28 Novembre 2022 - 4:23 pm


Il blog dei badilanti

radiobadile@gmail.com
Breaking News

Comportamento antisindacale. Il gruppo Wartsila dovrà risarcire i danni. Il commento dell’Avvocato Carbone: “Un uomo solo ha preso la decisione”.

 

 

Il Giudice del lavoro del Tribunale di Trieste, Paolo Ancora, ha dato ragione ai sindacati: Wartsila ha tenuto un comportamento antisindacale nell’attivazione della procedura di chiusura del suo stabilimento produttivo a San Dorligo. La procedura di licenziamento di 451 dipendenti è dunque stata revocata. Il Gruppo dovrà pagare 50 mila euro a ciascuna delle sigle sindacali, un risarcimento per il danno di immagine ricevuto e dovrà corrispondere loro il pagamento delle spese legali. Riflette l’avvocato Gianfranco Carbone: “Un uomo solo, chiuso in una stanza del Tribunale, ha preso una decisione che consente ai sindacati e ai lavoratori di continuare a difendere una realtà produttiva importantissima per Trieste. Pensiamoci. Un uomo solo, riaffermando l’autorevolezza di un potere dello Stato e il rispetto delle leggi, ha inciso, in questa fase, molto di più dei “tavoli” di trattative al Ministero. Ha letto le posizioni delle parti, ha valutato se la procedura di licenziamento fosse stata rispettosa degli obblighi di informazione, trasparenza e buona fede previsti dalla normativa ed ha concluso con un giudizio. È una cosa che può accadere solo in uno stato democratico e spero continui così”.

Related posts