19 Giugno 2024 - 5:32 am


Il blog dei badilanti

radiobadile@gmail.com
Breaking News

AquileiaMater Exxx…Polzive!!! L’Italia che canta la pace. Questa sera ad Aquileia i ministri Sangiuliano e Ciriani per la posa della pietra della pace in via della stazione.

 

Questa sera alle 18,30 si terrà la cerimonia di apposizione della pietra della pace. Parteciperanno due ministri, Sangiuliano e Ciriani, consiglieri regionali e amministratori rappresentanti del territorio. Il 29 ottobre del 1921 dalla stazione ferroviaria di Aquileia partì un convoglio destinato ad entrare nella storia d’Italia. Il convoglio che si muoveva verso Roma era il treno del milite ignoto, il simbolo dell’Unità Nazionale. A bordo del treno si trovava la salma non riconosciuta di un soldato caduto in combattimento nella guerra del 1915/18. Il 4 novembre dello stesso anno gli fu data solenne sepoltura sull’altare della patria. Questa sera presso il luogo in cui si trovava la stazione, si celebra l’apposizione della pietra della pace di quello che diventerà il museo del milite ignoto. Un evento organizzato dal Gruppo Alpini che ha sempre curato e preservato la memoria del Milite Ignoto. Sarà un incontro dall’alto valore simbolico tenuto conto che la pietra verrà posta sopra una granata di artiglieria della Grande Guerra al cui interno è stato racchiuso un messaggio di pace. La pietra, muto testimone di indicibili sofferenze portate dalle tante battaglie che da tempo immemore si sono combattute su questo martoriato territorio. Per il sindaco Emanuele Zorino: «E’ la giusta pietra che tutta l’umanità dovrebbe metter sopra le guerre».

Related posts