18 Ottobre 2021 - 2:05 pm


Il blog dei badilanti

radiobadile@gmail.com
Breaking News

Treviso. 116 persone percepivano indebitamente il reddito di cittadinanza. Un disoccupato aveva vinto 1,6 milioni di euri al gioco.

 

Le Fiamme Gialle del Comando Provinciale di Treviso, a seguito di un’attività d’intelligence ad ampio raggio nel settore della spesa pubblica, condotta in sinergia e collaborazione con l’INPS e con la Regione del Veneto, hanno accertato in capo a 116 persone l’indebita percezione di somme per oltre 700 mila euro, in ragione dell’assenza delle condizioni legittimanti la fruizione del “Reddito di Cittadinanza” (RdC).

Per 45 persone, in gran parte cittadini stranieri, la causa della illegittima fruizione del beneficio è dovuta alla mancanza del requisito della residenza. 

Alcuni beneficiari del RdC, infatti, sono risultati titolari di conti di gioco online, utilizzati assiduamente per effettuare scommesse su eventi sportivi, oltre che per prendere parte a tornei di poker o altri giochi da tavolo. Su tali conti di gioco sono state accreditate, in alcuni casi, somme di denaro per centinaia di migliaia di euro, palesemente incompatibili con uno stato di indigenza economica. Significativi, in tale contesto, sono i casi di due disoccupati: un 54enne, residente a Treviso, che ha vinto oltre 1,6 milioni di euro, e un 48enne, residente a Conegliano, che ha incassato circa 500 mila euro.

Related posts