23 Aprile 2021 - 7:37 am


Il blog dei badilanti

radiobadile@gmail.com
Breaking News

TrojanPalamara Exxx…Polzive!!! “Quarta Repubblica” svela i nomi della segretissima cena con Pignatone e il potentissimo magistrato friulano. Perchè il virus è stato spento? Esclusivo

Nicola Porro, aggiungendo nuovi particolari, ha riacceso i riflettori sul caso Palamara.In particolare su una cena riservatissima in cui il Trojan inoculato nel telefonino di Palamara non ha registrato nulla. Il conduttore affida alla giornalista friulana Ludovica Bulian, il compito di illustrare il grande mistero della cena del 9 maggio del 2019 in cui, stranamente, e solo per quell’incontro, il terribile dispositivo intercettatore era spento. Chi c’era quella sera ai Parioli a festeggiare il commiato dal servizio del Super Procuratore Pignatone? I nomi sono quelli che si leggono nell’immagine. Pignatone, Palamara, Casali e il magistrato di origini friulane Paola Roja. Il giorno prima, Palamara aveva incontrato all’Hotel Champagne i politici Cosimo Ferri e Luca Lotti, assieme a 5 consiglieri del Csm in cui si mise mano alle nomine. Tutto registrato. Il giorno dopo, il trojan inserito nel telefonino di Palmara viene disattivato. Il punto clamoroso è il seguente. Com’è possibile che l’uomo più importante della magistratura italiana inquirente inviti a cena colui che sta indagando? Lo stesso Luigi Panella, avvocato di Cosimo Ferri ha dichiarato durante l’udineza al Csm: “Cos’è successo quella sera della cena di commiato?”.

Related posts