1 Marzo 2021 - 12:56 pm


Il blog dei badilanti

radiobadile@gmail.com
Breaking News

SoccorsoForzaItalia Exxx…Polzive!!! Dopo Laura Stabile, anche Berlusconi polverizza l’anima azzurra. Il trucco per non far cadere Conte. Franco Mattiussi indignato. Esclusivo

Lo spauracchio delle assenze. E se 10 senatori di Forza Italia martedì marcassero visita? Un dramma e un magheggio governativo dalle conseguenze imprevedibili in periferia. 

Il primo petardo della prima domenica della crisi di governo in epoca Covid, lo fa esplodere il fedelissimo consigliere regionale di Forza Italia, Franco Mattiussi. Marchio di qualità berlusconiana. Il testo, diffuso su twitter, è devastante ed è rivolto a chi, come la senatrice azzurra Laura Stabile, aveva lasciato intendere che martedì prossimo avrebbe votato la fiducia a Conte. Scrive Mattiussi: «Le scelte di Forza ItaliaFvg 〈il voto della Stabile〉 si stanno rivelando dissennate e devastanti. Sconforto e rammarico si mescolano e scontrano con il senso di appartenenza che mai verrà meno. Ma, lasciatemelo dire, che pena!». Nell’arco di un paio d’ore l’allarme rientrerà in seguito alla smentita della stessa senatrice e Franco Mattiussi ne prende atto. Tuttavia, il kappaò di Forza Italia in Friuli non tarda ad arrivare e in serata esplode l’atomica… 

Saltato l’apporto dei “Costruttori”, è in corso una trattativa segreta con Forza Italia per sostituire Italia Viva. Il mediatore è Letta, uomo di fiducia del Berlusca, che mantiene un rapporto felicissimo con Conte. La tentazione del soccorso azzurro è fortissima, se si pensa che per 50 senatori di Forza Italia il ritorno al Senato è una chimera. Negli ambienti forzisti, e anche nella base, l’iniziativa del soccorso viene respinta categoricamente, si teme per la caduta di consensi. E allora spunta il magheggio. Nella partita del Senato a Conte basta la metà dei presenti più uno per ottenere la fiducia, In questo scenario, è molto probabile che tra ritardi e malesseri improvvisi, tenere lontani i forzisti dagli scranni di palazzo Madama non sia così difficile. Basterebbe l’assenza di 10 senatori e il gioco è fatto. Un artifizio che Mattiussi ha già timbrato come “devastante”. Un lettore di facebook suggerisce al consigliere di passare con Fratelli d’Italia.

Related posts