19 Giugno 2024 - 6:56 am


Il blog dei badilanti

radiobadile@gmail.com
Breaking News

SaleElettorale Exxx…Polzive!!! In Friuli le prime elezioni della svolta americana in senso bipartitico. Exit Poll in diretta nazionale sul Tgr Fvg dalle ore 15 del 3 aprile. Domani Sangiuliano a Gorizia.

 

Chi ha detto che non esiste più la destra o la sinistra? Da oggi i pasticcioni dovranno fare un passo indietro e piegarsi ai cicloni Schlein e Meloni. “Attenti a quelle due” titola oggi il direttore de “L’Identità” Cerno, aggiungendo che “la dialettica politica che è mancata in questi anni, rinasce ed è l’unico mezzo di trasporto sociale capace di portare consenso verso uno schieramento che si propone in maniera netta e chiara…”.

Giorgia Meloni ed Elly Schlein rappresentano la fine delle marmellate italiche di governi tecnici, variamente geometrici, spericolatamente trasversali, incomprensibilmente uniti. Niente li legava, solo l’opportunismo. Non si capiva dove stava la destra e dove la sinistra. Finalmente, dopo la vittoria della Schlein e di Giorgiaa Meloni, il volto della politica italiana è cambiato e velocemente. E’ la nascita del bipartitismo tanto caro ai radicali cui Pannella aveva dedicato gran parte del suo impegno per le riforme del paese: Bipartismo, presidenzialismo e collegi uninominali. La vittoria della Schlein ha decretato la fine dei treccartari, dei saltimbanchi, degli assaltatori di diligenza; inizio della chiarezza e delle idee ben marcate dai rispettivi punti di vista. Il Friuli, con le elezioni regionali, si trova clamorosamente risucchiato in questa novità assoluta del panorama politico italiano. Per questo motivo la redazione di Rai Regione sta allestendo uno speciale sugli exit poll del 3 aprile che andrà in onda in diretta in tutta Italia. Dalle ore 15 si potranno seguire tutte le fasi delle consultazioni regionali che saranno un test elettorale delle forze in campo dopo i primi 6 mesi di governo Meloni e per capire quanto peserà l’effetto “Elly” sul PD. Intanto domani a Gorizia è atteso il ministro della cultura Sangiuliano, tema dell’incontro, come rende noto il candidato Oreti, sarà quello della capitale europea della cultura.

Related posts