21 Giugno 2021 - 11:38 pm


Il blog dei badilanti

radiobadile@gmail.com
Breaking News

ModeratiFvg Exxx…Polzive!!! Pordenone celebra il ritorno di Paolo Urbani dell’UDC. Presentato il nuovo gruppo dei Civici e Moderati in consiglio comunale. Non gradito Progetto Fvg. Esclusivo

L’ex sindaco di Gemona e segretario regionale dell’Udc ha timbrato col piglio del rinnovatore la presentazione del nuovo gruppo in consiglio comunale a Pordenone. Nel suo intervento ha ricordato gli attori principali del moderatismo friulano: Udc appunto, Forza Italia e ProgettoFvg di Bini. Clamorosamente assente alla presentazione di ieri. Questi i componenti della piattaforma centrista che saranno calati alle prossime amministrative di ottobre in Friuli Venezia Giulia.

Quella di ieri è stata la cornice allo scoppiettante venerdì della politica friulana 〈Lega, ProgettoFvg, Fratelli d’Italia〉 disegnata dal gruppo dei civici e moderati che è stato inaugurato a Pordenone nell’ex Convento di San Francesco. Il coordinatore locale di Forza Italia, Andrea Cabibbo, ha fatto capire che il boccino lo tiene Forza Italia, non ci sono dubbi: “Sono orgoglioso che Forza Italia abbia questo ruolo trainante, trascinante e coinvolgente rispetto alle altre realtà moderate della nostra città. Crediamo – osserva Cabibbo – che Pordenone abbia bisogno di una forza politica liberale, cristiana, europeista, garantista e radicata nel territorio. Oggi siamo qui – conclude il coordinatore – per costruire e allargare l’area liberale del centrodestra. Progetto Fvg non viene mai citato.

Dal punto di vista tecnico, in consiglio comunale il nuovo gruppo sarà rappresentato da Cabibbo stesso, Tavella, Piccin, Tropeano, Brovedani e Quattrone. Non c’era Walter De Bortoli, dato per certo verso Fratelli d’Italia e Alberto Santarossa, stregato dalla Lega. Fra i presenti Dal Mas, Piccin, Riccardi-Videla e molti altri.

Related posts