2 Febbraio 2023 - 12:25 pm


Il blog dei badilanti

radiobadile@gmail.com
Breaking News

LegaMotosega Exxx…Polzive!!! La resa di Fontanini mette in crisi l’asse Zilli-Dreosto. Il sindaco isolato anche dalla sua stessa maggioranza. Zilli: “Lo incontrerò nei prossimi giorni”.

 

La delegata della Lega per la provincia di Udine, escluso Alto Friuli, ha tentato ieri sera su Telefriuli di salvare e difendere il “suo” primo cittadino: “Fare il sindaco – ha esordito – credo sia uno dei mestieri più difficili (..), si è sottoposti a grandi responsabilità e il valore del proprio impegno non viene riconosciuto. Credo – continua la delegata Zilli – che momenti di stanchezza siano assolutamente umani e non sia questo il momento di strumentalizzare affermazioni rese nel corso di un’intervista. Lo incontrerò nei prossimi giorni insieme alla maggioranza”. In studio c’era anche il consigliere comunale Vincenzo Martines che non ha perso l’occasione di tirare un sonoro baccalà nel sedere al sindaco: “Chiedere la gratitudine è un atto di arroganza (aveva detto: la città non mi è grata), la possiamo chiedere al Papa ma non al sindaco di Udine…”.

Tuttavia col caso Fontanini riaffiora il profondo squarcio nella Lega apertosi l’estate scorsa. Fontanini è un satellite che ruota nell’orbita Zilli-Dreosto-Zannier-Leon e, un passo falso come quello di ieri, rischia di pregiudicare le ambizioni di contendere la primazia del partito in Friuli all’inner circle di Fedriga. Anche a Udine un nutrito gruppo di consiglieri comunali e assessori della Lega, indispettiti dalla sua arroganza, sarebbe pronto a scaricarlo. Ma c’è un altro elemento rivelatore che mette in luce le divisioni interne al Carroccio friulano. E’ ben vero che nell’area del manzanese non è stata digerita bene la scelta di candidare e sostenere Alberto Rigotto alla presidenza di A&T2000. Il manager dell’Udinese è assessore a Cervignano, la città dove uno dei protagonisti della clamorosa vittoria del centrodestra nel giugno scorso è Edoardo Petiziol il portavoce di Fedriga (in missione oltreoceano). In questo rettangolo di schermaglie sull’asse Roma-Trieste si gioca la partita del tanto atteso congresso regionale. Semmai si dovesse fare. 

Related posts