18 Ottobre 2021 - 4:21 pm


Il blog dei badilanti

radiobadile@gmail.com
Breaking News

LegaFvg Exxx…Polzive!!! Salvini sbriciola le illusioni dei forzisti: Nessuna Federazione. Spiazzato Fedriga: No all’obbligo vaccinale. In Friuli e Veneto non si trovano i salivari.

Densa di golosi spunti politici l’intervista al leader della Lega Salvini apparsa oggi sui quotidiani del gruppo GEDI. Il Capitano è atteso nel pomeriggio a Pordenone, poi cena con i militanti a Castion di Strada e domani a Trieste. La Lega dovrebbe giocare facile a Trieste, la città del presidente Fedriga e dei suoi più fedeli assessori. Meno agevole per il Carroccio la contesa a Pordenone dove Fratelli d’Italia, con Ciriani sindaco, risulta nettamente in vantaggio sugli altri partiti della coalizione. Salvini è chiamato a galvanizzare i militanti per sventare il pericolo che anche a Trieste i Patrioti sopravanzino la Lega. Una competizione tutta interna alle due teste di serie del centrodestra che marginalizza paurosamente gli azzurri di Savino-Riccardi-ZaninMtf. In questo senso il passaggio sul Ppe contenuto nell’intervista di oggi è molto significativo. Salvini afferma di essere impegnato a: “…unire tutta la coalizione, sia in Italia che in Europa, mettendo insieme Identità e Democrazia della Lega, i Conservatori Europei della presidente Georgia Meloni e il Ppe”. Sui Popolari Europei però il leader leghista è molto scettico e osserva come “…da anni i popolari inciucino con i socialisti e non è questo che vogliono gli elettori”. Difficile prospettare una Federazione con Berlusconi di fronte a questi ostacoli.

Sul Green Pass Salvini sorprende i filogovernativi di Giorgetti e i presidenti di regione come Fedriga e Zaia: “Limitare il suo utilizzo (del GP) il più possibile e contrarietà assoluta all’obbligo vaccinale. Via libera ai test salivari e assenza di complicazioni per chi utilizza mezzi pubblici”. Salvini vorrebbe che le farmacie si dotassero dei salivari, meno invasivi dei tamponi, per ottenere il Green Pass come in Emilia Romagna sta facendo il presidente Bonaccini. Fedriga e Riccardi non sono d’accordo e ne hanno impedito l’uso per favorire le vaccinazioni. 

Related posts