2 Febbraio 2023 - 11:49 am


Il blog dei badilanti

radiobadile@gmail.com
Breaking News

FriuliMarcio Exxx….Polzive!!! Minori stranieri costretti a vivere in una topaia alle porte di Udine. Chi sono gli speculatori? Nel 2021 una Cooperativa aveva registrato un utile di 1 milione e 300mila euri.

 

Il 15 settembre scorso, su queste pagine, venivano poste alcune domande rispetto al bilancio di una Cooperativa di Pasian di Prato (Ud) che aveva dichiarato un utile di impresa, nell’esercizio 2021, pari a euro 1 milione 306 mila. Quali aziende in Friuli sono in grado di produrre un utile di oltre un milione di euri in un anno? le cifre stellari hanno destato più di qualche sospetto fra il mondo del cooperativismo e dell’accoglienza stranieri. Alcune risposte sono emerse dopo un’ispezione da parte dei Nas di Udine avvenuta venerdì scorso in una struttura di Grions del Torre gestita da una Cooperativa di Pasian di Prato. Il controllo ha portato alla luce una situazione drammatica in cui minori stranieri erano costretti a vivere in un edificio ridotto in pessime condizioni igienico sanitarie. Le domande che avevano incuriosito i lettori erano di questo tenore: A fronte dei contributi che la cooperativa riceve per l’assistenza ai migrantes chi controlla la qualità dei pasti? chi il vestiario? chi l’igiene intima? chi i locali? Come funziona l’appalto affidato a terzi per la sistemazione di minori in alberghi? Per quel tipo di servizio una cooperativa riceve mediamente 130 euri a minore/pro die. Se invece i richiedenti asilo sono colpiti da Covid, la cifra sale a 350 euri/pro die. Per questo magheggio sono utilizzate delle strutture di Tissano, Cargnacco e di Grions del Torre. Una speculazione clamorosa realizzata sulla pelle dei disperati che rappresentano per gli squali friulani una manna dal cielo. Utili d’impresa che fanno arrossire i grandi imprenditori di mezza Italia. Quali aziende producono un utile di oltre un milione di euri in un anno? Nel giugno scorso è stato presentato il bilancio d’esercizio 2021 della Cooperativa Aedis di Pasian di Prato. Durante l’assemblea soci è stato proclamato il nuovo consiglio di amministrazione che durerà in carica per 3 anni, fino all’approvazione del bilancio al 31/12/2024. Presidente è stato nominato Michele Lisco, vice presidente Doriella Benussi, consigliere Gianpietro Pontarini. Tutti e tre hanno accolto la proposta di nomina a consiglieri. Giacché nell’esercizio 2021 il compenso amministratori è stato di 120mila euri, per non dare troppo nell’occhio, la consigliera Benussi ha proposto di rinviare l’argomento «aumenti agli amministratori» alla prossima seduta. Resta il fatto che l’utile di esercizio 2021 ha raggiunto la cifra spaziale di 1 milione e 306 mila euri.

Related posts