28 Novembre 2022 - 3:53 pm


Il blog dei badilanti

radiobadile@gmail.com
Breaking News

FriulaniIncazzati Exxx…Polzive!!! Sradicato un autovelox a Santa Maria la Longa. Segni di ribellione tra i cittadini.

 

Bollette alle stelle, gasolio a 2 euri, inflazione fuori controllo, i ricchi sempre più ricchi e i poveri sempre peggio. In Friuli il numero dei capifamiglia che non ha pagato le bollette è triplicato rispetto al bimestre scorso. I negozi e gli esercizi pubblici chiudono (anche il Ramandolo di Nimis) e nell’estremo lembo del Nordest si avvertono i primi segni d’insofferenza verso coloro che comandano. Un segnale: ieri sera è stato divelto il «Velo Ok» di Santa Maria la Longa in frazione di Santo Stefano Udinese. Il totem col lampeggiatore come simbolo della vessazione, della persecuzione impositiva contro i cittadini. Come si vede in foto la colonnina arancione speed check è stata sradicata e gettata a terra. Atto di ribellione? probabile anche se i tecnici sostengono che i “VeloOK” servono come deterrente per far rallentare. «Le colonnine arancioni fanno calmare chi ha il piede pesante o chi viaggia sovrappensiero in zone residenziali». Sarà anche vero, tuttavia il totem a terra certifica l’esasperazione dei cittadini che vivono uno dei momenti peggiori della storia italica.

Related posts