16 Settembre 2021 - 11:36 pm


Il blog dei badilanti

radiobadile@gmail.com
Breaking News

FocolaioFriulano Exxx…Polzive!!! I MalatidiFiga fanno danni. Esplode il maggior focolaio Covid della regione. La Questura sospende l’attività del PapiBeach di Pordenone per 75 giorni. Esclusivo

Dopo mesi e mesi di astinenza da feste e da pelo, i pischelli non vedevano l’ora di sfogare l’istinto. Purtroppo hanno esagerato, sia loro che gli organizzatori.

Gli agenti della Questura di Pordenone hanno eseguito questa mattina un provvedimento di sospensione ex art. sulle Leggi di Pubblica Sicurezza, la chiusura per giorni 75 (settantacinque) del locale PapiBeach di Roveredo in Piano che dista pochi chilometri da Pordenone. I fatti più eclatanti si sono verificati sabato 17 luglio 2021 quando, a seguito di una festa organizzata nel locale, si era sviluppato un focolaio di Covid-19 caratterizzato, per dimensioni, come tra i più importanti, sicuramente il maggiore della Regione Friuli Venezia Giulia. Si sono riscontrati assembramenti all’esterno di persone in fila in attesa di entrare senza mascherina. Una volta entrati, ballavano gli uni vicini agli altri, senza che i responsabili del locale invitassero le persone a rimanere sedute al loro posto, né tantomeno interrompendo la serata per salvaguardare la sicurezza degli stessi giovani. Si generava  così una vera e propria serata da discoteca abusiva” con 300 persone che hanno ballato dalle ore 23.00 alle ore 04.00 del giorno seguente, scatenando il maggiore focolaio di Covid-19 della Regione.

Gli Agenti della Questura accertavano, ancora, come fossero state organizzate per ogni fine settimana della stagione estiva, serate dello stesso tipo, in assenza della licenza ex art. 80 Testo Unico Leggi Pubblica Sicurezza (T.U.L.P.S.), che regolamenta le attività da ballo.

Related posts