22 Giugno 2021 - 1:09 am


Il blog dei badilanti

radiobadile@gmail.com
Breaking News

DisordineFriulano Exxx…Polzive!!! Fontanini taglia un altro albero. La città brucia, la Polizia Locale infinocchia i cittadini presentando la pistola elettrica. Esclusivo

Il frastornato Fontanini ha fatto segare stamattina in fretta e furia, prima che i cittadini se ne accorgano, un albero di circa 6 metri in piazzetta Belloni, pieno centro, già teatro di saccheggio ambientale da parte degli sbagliati. Un pò alla volta le eleganti particelle di verde che armonizzavano la pinetina verranno coperte dal cemento. Armi e cemento lo slogan della maggioranza di centrodestra friulano che oggi ha annunciato in perfetto stile sudamericano la pistola elettrica. Il grande bidone del secolo della giunta degli spaesati. Cosa farà la Polizia Locale agli ordini del comandante Cisilino 〈pare che Del Longo ormai s’interessi ben poco della città〉 delle nuove pistole elettriche? In che cosa consiste la sperimentazione? Potranno essere trasportate in macchina, tenute nascoste, ma non usate perchè mancano ancora le linee guida. In pratica, i manovratori di via Girardini, dopo essersi assicurata la comandatura della Polizia Locale al compiacente Del Longo, si sono fatti acquistare le pistolette elettriche che il Ministero dell’Interno ha deciso di ritirare per gli agenti di Polizia. Nemmeno il comune di Milano ha preso in considerazione le armi elettriche. Il ragionamento è semplice: Perchè buttar via migliaia di euri per la sperimentazione se non si conoscono le linee guida? E se dovessero modificarle? E’ notorio che Del Longo, Clocchiatti, Dri, Cisilino, Florio, Verettoni e gran parte della truppa, se possono, evitano i pericoli e chiamano in soccorso la Polizia di Stato. Dopo i droni, l’ampio parco macchine, i cani e le biciclette, ecco le pistole. Tanta propaganda e spreco di danaro pubblico mentre la città brucia. Ieri hanno pestato anche un ragazzino. Pistole o non pistole Udine é Far West. Tornate nel contado

Related posts