28 Novembre 2021 - 9:10 pm


Il blog dei badilanti

radiobadile@gmail.com
Breaking News

CaligoGreenPass Exxx…Polzive!!! L’Asugi spende120mila euri per acquistare 80 orologi per verificare la validità del certificato. Mistero sul direttore De Monte: Vaccino o Tampone?

 

Dal 15 ottobre per accedere ai luoghi di lavoro è obbligatorio il possesso e l’esibizione della certificazione verde Covid 19. La direzione della struttura operativa della emergenza regionale, dal 1° agosto, è diretta dal dottor Amato De Monte. La rocambolesca nomina è stata oggetto di esposti in Procura e Corte dei Conti. Tuttavia la sistemazione a Palmanova del primario ozonista da parte dell’assessore Riccardi, presenta ancora un alone di mistero. Il neo direttore della Struttura è stato vaccinato, fino a prova contraria, con un prodotto cinese non omologato dall’AIFA e quindi incompatibile con il rilascio del Green Pass. Per aggirare l’ostacolo dell’obbligo c’è solo l’opzione tampone che dura dalle 48 alle 72 ore, poi scade e si deve rinnovare. Un chiaro esempio, da parte di un sanitario, di poca fiducia nelle ricerca scientifica. Pur essendo una struttura pubblica, non è dato sapere se sia vaccinato ancora col cinese e se costretto a farsi tamponare per poter accedere al posto di lavoro.   

Nel frattempo, Antonio Poggiana, direttore dell’Azienda Sanitaria Giuliano Isontina ha impegnato circa 120mila euri per acquistare 80 orologi timbratori dotati di lettore di smart card e lettore di codice a barre/ QR code per verifica della validità Green Pass. Quelli che l’azienda aveva in dotazione erano ormai da rottamare. Per il direttore Poggiana, risulta indispensabile dotarsi di orologi timbratori che permettano la timbratura di ingresso solo a seguito di verifica puntuale della validità del Green Pass del singolo dipendente. Per questo motivo è stata formulata una richiesta di offerta alla ditta Solari di Udine S.P.A mediante Trattativa Diretta per l’affidamento del “servizio di fornitura e installazione chiavi in mano di 80 orologi timbratori con lettore di QR code per la verifica della validità del Green Pass, in sostituzione di quelli attualmente in uso”, prevedendo come valore dell’offerta economica indicativamente stimata in un valore complessivo presunto di €116.144,00 (imponibile € 95.200,00 + IVA 22% € 20.944,00).

Related posts