17 Settembre 2021 - 6:34 am


Il blog dei badilanti

radiobadile@gmail.com
Breaking News

TelemedicinaFvg Exxx…Polzive!!! Il sindaco Bergagna mette in guardia Fedriga: “Perchè i medici di famiglia non visitano più a domicilio? In Friuli ambulatori chiusi per festività. Estesi gli orari dei medici di guardia. Esclusivo.

Per sopperire alle chiusure degli ambulatori durante le festività, saranno estesi gli orari dei presidi degli ordinari di guardia medica. Proprio sotto le festività natalizie esplode il caso dei medici di base, le loro comodità e l’annuncio di Fedriga dell’avvio della telemedicina. Sul punto, le osservazioni di Stefano Bergagna, un sindaco in prima linea nella lotta al Covid, che commenta una recente sentenza del Consiglio di Stato. 

Da una parte una sentenza del Consiglio di Stato del 18 dicembre scorso che fa chiarezza sui compiti del “medico di famiglia”, dall’altra Fedriga e Riccardi che annunciano l’innovativo strumento della telemedicina. In mezzo, un Tar che aveva congelato alcune funzioni dei medici di base e che il Consiglio di Stato ha ribaltato. Tra i compiti del “medico di famiglia” c’è quello di visitare a domicilio i propri assistiti, anche nel caso fossero affetti dal covid-19. Una pratica ormai smarrita nella notte dei tempi. In realtà, il medico di base era chiamato appunto medico di famiglia proprio per la particolare dedizione alla cura del malato che prevedeva, oltre all’ambulatorio, la visita a domicilio. Secondo il sindaco Bergagna, in casi eccezionali come questi della Pandemìa da Corona Virus, se i medici di base avessero compiuto, in alcuni casi, le visite nei domicili dei malati, l’epidemia sul territorio poteva essere più contenuta, ma soprattutto avrebbe potuto creare un argine efficace ai ricoveri ospedalieri e all’accesso al Pronto Soccorso. Il caso delle 9 ambulanze in attesa a Udine, con alcuni pazienti in codice verde, non ha fatto altro che sollevare ulteriormente la problematica delle funzioni intermittenti e parziali dei medici di base. Per questo motivo, se Fedriga annuncia l’avvio del progetto di telemedicina, è sicuro che sarà, come afferma, «valorizzato il ruolo dell’assistenza territoriale»?

Related posts