9 Dicembre 2021 - 1:31 pm


Il blog dei badilanti

radiobadile@gmail.com
Breaking News

FedrigaNazionale Exxx…Polzive!!! Il Foglio dipinge il futuro del presidente del Friuli VG: É la Lega oltre la Lega. CentroDestra in fibrillazione

Secondo i maliziosi che armeggiano con gli utensili della politica, il presidente della conferenza delle regioni e presidente della regione Friuli Venezia Giulia, avrebbe fatto volentieri a meno del paginone che Il Foglio di Cerasa gli ha dedicato oggi. Il sommario che appare in prima pagina contiene il cotè atlantista cui il quotidiano fondato da Giuliano Ferrara è convintamente sostenitore. Si legge: “Ascesa nazionale di un moderato…E’ la Lega oltre la Lega, l’interprete di un nuovo modo di stare a destra”.

Modestamente i birbanti di Leopost ne parlano da almeno un semestre. In ogni caso i passaggi fondanti delle tesi del Foglio che sostengono le qualità del presidente sono ben piantate a terra. Ecco i passaggi salienti: «Era nella lista di Matteo Salvini per fare il ministro del primo governo Conte. Era nella lista dei candidati per fare il presidente della Camera. Ora è presidente del Friuli Venezia Giulia e presidente della Conferenza delle regioni. É la lega oltre la lega – esultano a Il Foglio – Può avere lo stesso consenso di Salvini senza sostituire Salvini».

A Roma dicono: “Come capogruppo ci manca”. Il Foglio procede spedito, «Come presidente di regione ha un gradimento che nessun altro ha in occidente. Lo dicono i sondaggi, lo dice Salvini. E’ stato indicato come successore naturale del capo perché non ha mai immaginato un futuro senza quel capo. “Chi parla bene di me non parla male di lui. Chi parla male di lui non può parlare bene di me”. Claudio Borghi lo ha irriso per la sua sua lingua da funambolo, per la sua capacità di muoversi tra responsabilità di governo e lealtà di partito, in realtà le parole di Fedriga contro i NoVax sono state poi ben decifrate». Il punto politico è questo.

Un’analisi che a Est del Nord Est non è passata inosservata. Anzi. Fra poco più di un anno si vota per le regionali e, a giudicare da ciò che scrivono su Libero, c’è il rischio che il prossimo anno si vada a elezioni politiche anticipate. Un doppio incastro da urlo che sta mettendo in agitazione i partiti friulani che dovranno, nel caso Salvini chiamasse Fedriga a un incarico nazionale, individuare un candidato presidente. Vieppiù in quota Lega. A palazzo Oberdan di Trieste le attenzioni sono rivolte nella città dei cantieri. Nel caso, una candidata donna. 

Related posts